Vieni a conoscerci

Chi Siamo


Il Melograno B&B

‘Il Melograno B&B’ è situato al 1° piano di uno stabile signorile del Borgo di Taranto, costruito nei  primi anni del ‘900. A pochi passi dal centro storico, per la sua posizione strategica, ‘Il Melograno B&B’ rappresenta la soluzione ideale per soggiorni di piacere o di lavoro, offrendo la possibilità di soggiornare nel centro della città senza rinunciare a tutti i comfort.

  • ilmelograno-cucina1

    BENVENUTI

    Confortevole oltre che familiare, ‘Il Melograno B&B’ è stato recentemente ristrutturato e studiato per far sentire l’ospite a casa propria.
    All’arrivo ogni cliente riceverà le chiavi della porta di casa, affinché ciascuno possa sentirsi accolto nella propria dimora tarantina.

                 

  • ilmelograno-cucina2

    LA COLAZIONE

    La colazione rappresenta un momento davvero particolare e importante della giornata.
    La cura e l’attenzione ai piccoli dettagli nella preparazione e nella scelta dei prodotti freschi e genuini, confermano la cortesia, la fantasia e le attenzioni verso l’ospite.

                 

                 

  • ilmelograno-levaligie4

    LE CAMERE …

    Due le camere da letto del B&B, curate nei minimi particolari da Ada, la proprietaria, che ha fatto dell’accoglienza una delle sue principali caratteristiche.
    Le camere hanno mobili e complementi d’arredo risalenti tra ‘800 e inizi ‘900: oggetti, mobili, stampe, che raccontano la storia della classe media tarantina dell’epoca.

  • ilmelograno-lasuite10

    … DA LETTO

    Ciascuna camera da letto è curata nei particolari grazie ad un restauro conservativo che ha permesso di valorizzare ogni angolo, dai pavimenti in cementine liberty, alle volte portate a vista, alle porte d’epoca restaurate ad arte.

                 

                 

                 

  • ilmelograno-cucinino18

    LA CUCINA

    La Cucina, di pertinenza esclusiva della Suite, ricorda la vecchia cucina della nonna, ricca di colori, forme, oggetti di un tempo.
    L’ambiente, dal sapore caldo e confortevole, è provvisto di tutti i comfort: fornetto, frullatore, frigorifero ben fornito di bibite, succhi, frutta fresca.

                 

  • ilmelograno-terrazza15

    LA TERRAZZA

    Punto di forza della struttura è la presenza di un’ampia terrazza, arredata con la cura e l’attenzione che si riserva alle cose importanti. Un luogo che permette di gustare la colazione o il pasto all’aperto, nell’incan_ tevole clima della città dei due mari dove la primavera sembra soggiornare fino a ottobre inoltrato.

Back to top

... dicono di noi

  • “L’Ospitalità di Ada e dei suoi figli ci ha fatto innamorare di questo posto. Grazieee!!”.

    by Silvia
  • “Siamo stati solo un fine settimana, ma ci torneremo! 🙂 “.

    by Maria
  • “Accogliente, pulito, splendida accoglienza … e poi Taranto città splendida”.

    by Mario

Le Camere

  • la camera

  • il letto

  • la nostra Biancheria

  • La Camera

  • le valigie

  • il Bagno Privato

40per Notte

“Le Valigie”

Calda e accogliente, ampia e luminosa, la camera ‘le valigie’ è stata ristrutturata valorizzando le sue preziosità, prima fra tutte, il pavimento dal prestigioso tappeto in cementine liberty, espressione e simbolo della fantasia e del virtuosismo di una manifattura carica di vissuto. Del tappeto ogni graffio, ogni “sbeccatura” ogni sfumatura di colore, impreziosiscono il pezzo, rendendolo unico e in grado di creare il fascino tipico dell’atmosfera di un tempo. Un’atmosfera che, resa calda e accogliente dalla pavimentazione originale, consente la scelta di arredi e tinte basiche, lasciando alle cementine il compito di essere l’elemento di decoro forte dell’ambiente. La collezione di valige d’epoca, di acquasantiere, di stampe d’altri tempi completano l’opera. La camera è dotata di bagno privato con ampia doccia, biancheria di alto livello, riscaldamento, aria condizionata, televisore a schermo piatto, impianto wi-fi.

  • la camera

  • la camera

  • la finestra sull'arte

  • il bagno privato

  • la cucina

  • la cucina

  • la terrazza

  • relax in terrazza

50per Notte

Suite “La Terrazza”

Atmosfere di charme in questa raffinata suite con camera matrimoniale curata nei dettagli in modo sobrio. Pavimento originale in cementine liberty esagonali, volte in carparo, arredo d’epoca sui toni del bianco, beige e marrone. La collezione di cappelli d’epoca, di angioletti e di foto d’autore, sono i dettagli che danno al tutto un tocco di raffinata ricercatezza. La suite è dotata di bagno privato con ampia doccia, biancheria di alto livello, riscaldamento, aria condizionata, televisore a schermo piatto, impianto wi-fi. Di grande effetto l’angolo giorno. Una deliziosa cucina, di pertinenza esclusiva della suite, che si affaccia sulla terrazza, anch’essa riservata. Gli arredi da giardino, la cura del verde, il clima mite di Taranto, costituiscono una gradevole cornice per piacevoli atmosfere che renderanno speciale la vostra permanenza tarantina.


  • CAMERA LE VALIGIE
    SUITE LA TERRAZZA
  • uso singola                                            € 40 – € 60                                                  € 50 – € 70
  • uso doppia                                            € 45 – € 70                                                   € 55 – € 80
  • Note: i prezzi variano in funzione del periodo dell’anno e della durata del soggiorno. Per preventivi personalizzati chiama il 3291139186

Attività


Tour disponibili

Alcune delle attività disponibili nel territorio

Museo ‘MArTa’ – 8:30 – 19:30
MarTa

Il Museo Nazionale Archeologico di Taranto è fra i più importanti d’Italia e fu istituito nel 1887. Il Museo occupa fin dalle origini l’ex Convento dei Frati Alcantarini, costruito a metà del XVIII secolo e, in seguito ad interventi di ingrandimento a metà del XX secolo, l’adiacente corpo settentrionale dell’Ala Ceschi. Il primo piano ospita le collezioni greche, romane e apule, tra cui alcuni degli ori che hanno reso celebre il Museo in tutto il mondo. Il 29 luglio 2016 è stato inaugurato ed aperto il secondo piano. Il nuovo allestimento ripercorre la STORIA di uomini e donne dal Paleolitico fino al IV secolo a. C., ricollegandosi all’esposizione del I° piano del Museo. Si tratta di un tuffo nella STORIA: una NARRAZIONE di Taranto e del territorio.

Castello Aragonese – 09:30 – 03:00
castello-aragonese-temp

Il Castel Sant’Angelo di Taranto, meglio conosciuto come castello Aragonese, può vantare una lunga storia, come recenti scavi testimoniano. Le precedenti struttre greche, bizantine e normanno-svevo-angioine sono ancora leggibili e visibili durante la visita guidata. Il nuovo castello di epoca aragonese fu ricostruito negli anni tra il 1487 ed il 1492, secondo i nuovi criteri imposti dal perfezionamento delle artiglierie. Pare che il progetto di ricostruzione, voluto dal re di Napoli Ferdinando d’Aragona, sia stato realizzato con l’intervento diretto o, più verosimilmente, indiretto del grande architetto senese Francesco di Giorgio Martini. Caratteristici i torrioni cilindrici ed i camminamenti interni. Interessante la cappella rinascimentale di S. Leonardo al suo interno. Il Castello è aperto a visite guidate gratuite tutti i giorni dell’anno festivi inclusi.

MuDi – Museo Diocesano –
mudi

Posto all’interno di un edificio che ha ospitato dal 1568 al 1965 il Seminario Arcivescovile, il Museo si organizza su quattro livelli.

Museo Ipogeo Spartano –
spartano

Il Museo Spartano di Taranto – Ipogeo Bellacicco (già Ipogeo di Palazzo de Beaumont Bonelli) è situato al numero 39 di Corso Vittorio Emanuele II (ringhiera del mar grande) nel Borgo Antico di Taranto, Salento, Puglia. La peculiarità che rende questa struttura unica in tutto il panorama storico-artistico pugliese è che in essa sono documentate tutte le epoche e i periodi storici a partire dalla fondazione di Taranto ad opera degli spartani (706 a.C.) fino al XVII sec. data di costruzione del Palazzo nobiliare de Beaumont Bonelli. L’ipogeo, diviso in quattro sale (alte dai cinque agli otto metri), presenta una estensione di circa 800 metri quadrati e una profondità che arriva nei livelli più bassi (quattro complessivi) a 16 metri sotto il piano stradale e 4 metri sotto il livello del mare. La struttura, in posizione centrale rispetto all’isola del centro storico, rappresenta un crocevia con le altre strutture ipogee del borgo antico che formano nel loro complesso il sistema della Taranto Sotterranea.

Chiesa San Domenico –
sandomenico

La chiesa di San Domenico Maggiore (già chiesa di San Pietro Imperiale) è una chiesa in stile romanico-gotico di Taranto, sorta nel 1302 nel Borgo Antico della città.

Il Tempio di Poseidone
poseidone

Risulta essere il più antico della Magna Grecia e unico luogo di culto greco ancora visitabile nel Borgo antico. E’ situato nella odierna Piazza Castello nel centro storico di Taranto. Le colonne sopravvissute del tempio dorico rappresentano, ancora oggi, lo splendore dell’acropoli della città che veniva ammirata da terra e da mare.

Il Ponte Girevole
ponte

Sovrasta il canale navigabile e collega l’isola del Borgo antico con la penisola del Borgo nuovo. Costituisce il principale simbolo della città di Taranto e viene considerato, per la sua unicità, una mirabile opera di ingegneria navale. Particolarmente suggestivo risulta essere il transito delle navi con l’equipaggio a bordo che saluta familiari e amici affacciati sul lungomare di Taranto. Assistere all’apertura del Ponte Girevole è davvero uno spettacolo singolare, tanto più considerando che avviene solo per consentire il passaggio di navi di grandi dimensioni nel Mar Piccolo o da questo verso il Mar Grande. E’ prevista un’apertura straordinaria anche nel mese di maggio per il transito della suggestiva processione marittima dedicata al Santo Patrono di Taranto, San Cataldo. Nell’ottobre 1989 i suoi bracci si sono invece schiusi al cospetto di Papa Giovanni Paolo II, che lasciò una traccia del suo passaggio in barca nei cuori di tutti i cittadini presenti all’evento.

La Cattedrale di San Cataldo
scataldoE’ la più antica cattedrale pugliese dedicata al patrono della città, famosa per la sua particolare struttura. Magnifica appare, nella sua sobrietà, la chiesa con le sue navate, la cripta e il prezioso “scrigno”: il “cappellone”, trionfo dell’arte barocca, testimonianza sublime di arte e cultura del Borgo antico.
I riti della Settimana Santa: tradizioni ed emozioni
riti

I riti della Settimana Santa di Taranto sono tra i più antichi e particolari di tutta Italia: dal Giovedì Santo una serie di appuntamenti intensi ed emozionanti rapiscono cittadini e turisti. I riti della Settimana Santa iniziano il pomeriggio del Giovedì Santo, quando i Perdoni escono, ad intervalli, dalla Chiesa del Carmine per procedere in pellegrinaggio verso le principali chiese del Borgo Antico e del Borgo Nuovo. I Perdoni devono rientrare nella chiesa madre entro la mezzanotte del Giovedì, quando, dalla Chiesa di San Domenico del Borgo Antico, parte la Processione della Madonna Addolorata che percorre le strade del Borgo Nuovo e del Borgo Antico per ritornare nella stessa chiesa di partenza. La Processione dell’Addolorata dura tutta la notte e si conclude il pomeriggio del Venerdì Santo quando, dalla Chiesa del Carmine, parte la Processione dei Misteri nella quale vengono portate in giro per la città le statue che simboleggiono la passione di Gesù.

Back to top

per informazioni

Il Melograno B&B +39 329 1139186

Contatti